Diabete infantile, riconoscere i primi sintomi e segni

diabete infantile

Il diabete infantile è una malattia che solitamente colpisce i bambini che hanno meno di cinque anni. E' una patologia molto comune, che negli ultimi anni viene registrata con maggiore frequenza. Un'alimentazione non equilibrata, uno stile di vita non sano e cattivi abitudini che i genitori trasmettono ai figli hanno causato un notevole incremento di casi di diabete infantile che, come il diabete "normale", altro non è che un aumento di zuccheri nel sangue, al quale l'insulina non riesce a tener testa.

Il diabete infantile può essere causato da diversi fattori, che comportano vari cambiamenti nell'organismo dei piccoli. Ma quali sono i sintomi che ci possono portare a pensare che nostro figlio soffra di questa patologia? Come facciamo a riconoscere la malattia? Diversi i segni che ci portano alla conclusione.

Un bambino che soffre di diabete infantile solitamente ha un appetito superiore alla norma (si parla di polifagia). Inoltre chiede di bere molto spesso e fa frequentemente la pipì. Alcuni bambini già grandi ricominciano ad avere perdite di urina anche di notte. Altri sintomi che stanno alla base del diabete infantile sono l'acetone, il deperimento, l'indolenza, la facile irritabilità, il dimagrimento e un piccolo rallentamento nella crescita.

Nel caso notiamo alcuni di questi sintomi nel vostro bambino, il consiglio è di parlarne subito con il pediatra, che saprà indicarvi la strada giusta. Per capire se il piccolo è affetto o meno da diabete infantile, dovrete effettuare alcuni approfondimenti, come l'esame delle urine per verificare i valori legati alla presenza di glucosio e corpi chetonici, e l'esame del sangue, sia a digiuno sia dopo i pasti, per rilevare la concentrazione di glucosi.

In caso di diabete infantile, il bambino dovrà ricevere ogni giorno una dose di insulina, il cui quantitativo diminuirà man mano fino ad arrivare alla fase di mantenimento. Il piccolo dovrà seguire anche una dieta equilibrata.

Foto | Flickr

Via | Inerboristeria

  • shares
  • Mail