Le 5 ricette per polpette di verdure saporite per bambini

polpette di verdure

Le polpette di verdure sono un modo gustoso e facile per far mangiare le verdure ai bambini. Ammettiamolo, sono pochi quei cuccioli che le mangiano di loro spontanea volontà, senza trucchi e stratagemmi messi in atto da mamma, papà e dai nonni. Per tutti gli altri, ben vengano ricette golose che possono mascherare con gusto un alimento che solitamente i bimbi non amano.

Per far mangiare le verdure ai bambini, sicuramente le polpette sono perfette: da preparare da sole o in accompagnamento come contorno a polpette di carne, possiamo mettere al loro interno tutti gli ortaggi che abbiamo in dispensa. E' anche un'ottima ricetta svuota frigorifero, che ci consente di finire le verdure che abbiamo comprato in un piatto unico delizioso. Che non piace solo ai bambini, ma anche ai grandi.

I nostri amici di Gustoblog ci propongono tante gustose ricette per polpette di verdure ideali anche per i più piccoli: ovviamente se parliamo di bambini, tutte le polpette andranno cotte al forno!


  1. Polpette di melanzane al forno: lavate e pulite le melanzane, tagliatele a metà e mettetele sotto sale. Sciacquatele. Mettetele in una pirofila da forno con un filo d'olio e informatele per 20 minuti a 180 gradi, bagnandole con acqua. Fatele raffreddare e passate al mixer. Unite il pangrattato, il parmigiano reggiano grattugiato, uova, sale, pepe, prezzemolo. Fate delle palline, passatele nuovamente nel pan grattato e cuocete in forno a 180 gradi per 10 minuti.

  2. Polpette con verdure e legumi: cuocete 200 grammi di lenticchie per 15 minuti. Bollite a parte 100 grammi di patate, sbucciatele e passatele allo schiacciapate. Passate le lenticchie al mixer, aggiungendo il prezzemolo, il sal, un uomo, il parmigiano grattugiato, e le patate. Salare. Aggiungete pangrattato e mettete in frigo a riposare. Create le polpette e mettetele a cuocere per 20 minuti in forno a 180 gradi.

  3. Polpette con radicchio, pecorino e olive taggiasche: fate bollire un chilo di radicchio e tagliatelo. In una pentola fate imbiondire l'aglio, toglietelo e unite il radicchio. Dopo qualche minuto unite 10 olive taggiasche senza nocciolo, cuocete e spegnete la fiamma. Bagnate 200 grammi di mollica, mettetela in un recipiente, con la verdura, 300 grammi di pecorino grattugiato, 3 uova e create un composto con il quale andrete a formare le polpette. Cuocete in forno a 180 gradi per mezz'ora.

  4. Polpette di bieta: una ricetta last minute. Lavate un chilo di bieta e fate bollire in acqua. Fate raffreddare, strizzatela e mettetela in una terrina insieme a due uova sbattute, a 150 grammi di parmigiano grattugiato, alla scorza grattugiata del limone e ad un pizzico di noce moscata. Formate le polpette che farete rotolare nel pangrattato e andrete a cuocere nel forno a 180 gradi per 20 minuti.

  5. Polpette di ricotta con verdure: mescolate 100 grammi di ricotta vaccina fresca con un tuorlo d’uovo, due cucchiai di formaggio grattugiato, un cucchiaio di pangrattato, un po' di sale e un goccio di latte. Preparate delle polpettine. Mettete a cuocere 100 grammi di piselli freschi e una decina di piccole carote in un po' di brodo vegetale. Quando le verdure saranno pronte, buttateci dentro le polpettine e cuocete per pochi minuti.

Buon appetito a grandi e piccini!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail