L'educazione musicale migliora le capacità cognitive dei bambini

bambino con chitarra Numerosi studi hanno dimostrato la funzione della musica nello sviluppo cognitivo del bambino. Alcuni esperimenti, per esempio, hanno dimostrato come i bambini che studiano musica eccelgono poi nella memoria verbale di lungo termine, mentre altri hanno evidenziato i buoni risultati ottenuti in matematica e in genere nel linguaggio.

La cosa, in fondo, non dovrebbe sorprenderci perché i bambini che studiano musica crescono in un ambiente intellettuale che promuove la creatività e la sensibilità. Questo spiega anche come mai chi studia musica è spesso molto portato per la letteratura.

In primo luogo, la musica richiede disciplina perchè bisogna studiare numerose rime, arie musicali e note. Inoltre, si è costretti a leggere i testi delle arie musicali il che porta alla conoscenza di nuove parole e alla comprensione della struttura di un testo narrativo.

Insomma, la musica è un vero toccasana da coltivare come possiamo: iscrivendo nostro figlio ad una scuola di musica o anche semplicemente insegnandogli ad amarla e a scoprire il piacere di ascoltarla. Naturalmente ad un volume accettabile!

Via | Divinecaroline
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail