Come disinfettare bene le piccole ferite dei bambini

Durante il gioco, le piccole ferite dei bambini sono all'ordine del giorno, ma come disinfettarle bene? La prima arma, solitamente a portata di mano, è l'acqua! Fate scorrere acqua fredda sulla ferita, che aiuta anche a ridurre il bruciore. Poi mettete, se ce l'avete, un po' di acqua ossigenata, perché pulisce in profondità la ferita e porta in superficie i residui di sporco che non sono stati eliminati con l'acqua.

Controllate che non ci siano corpi estranei nella ferita e comunque pensateci voi soltanto se si tratta di ferite superficiali, in caso contrario ci vogliono medicazioni e cure adeguate di medici o infermieri.

Sembra scontato ma nelle situazioni concitate potremmo dimenticarci di lavarci le mani prima di toccare la ferita!

Un'altra indicazione è di non usare cotone idrofilo sulla ferita, perché potrebbe lasciarvi dei residui.

Se possibile, lasciare libera la ferita senza coprirla con bende, cerotti o pomate. Avere una popolazione di batteri ricca e vitale sulla pelle previene le infiammazioni in seguito alle ferite. Tenere la pelle troppo pulita è controproducente. Idem per l'ambiente dove vivono i bambini, non  sterilizziamo tutto quello con cui vengono in contatto, perché sembra che questo aumenti il rischio di sviluppare allergie.

Via | saluteme.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail