Il 13 dicembre è Santa Lucia: arrivano i regali per i bambini buoni

Il culto di Santa Lucia

Anche il 13 dicembre è giorno di regali per i bambini buoni. E' in questa giornata che viene celebrata Santa Lucia da Siracusa, morta proprio in questa data nel 304. La religione cattolica la ricorda come martire cristiana, caduta durante le persecuzioni di Diocleziano nella sua città di nascita, Siracusa, ma il suo culto lo ritroviamo anche nella Chiesa ortodossa.

L'iconografia legata al culto di Santa Lucia, così come quello di San Nicola, altro santo prodigo di doni per i bambini, è molto chiara e propone dei simboli che si ripetono in quadri e statue: gli occhi su un piatto, il giglio, la palma e il libro del Vangelo.

Ma perché il 13 dicembre, giorno in cui si celebra la santa, si fanno dei doni ai bambini?

Il culto di Santa Lucia

Santa Lucia processione
Santa Lucia statua
Santa Lucia festa
Santa Lucia iconostrafia
Santa Lucia antichità

Santa Lucia, patrona della città di Siracura, oltre che dei ciechi, degli oculisti, degli elettricisti e contro le malattie agli occhi e le carestie, viene festeggiata con feste molto suggestive nella sua Siracusa, ma anche in provincia di Siracura, di Catania, di Palermo, di Enna, di Brindisi, di Cosenza, di Napoli, oltre che in Abruzzo e altre città del nord Italia. Il suo culto è molto sentito anche nel resto del mondo, in particolare in Svezia.

Soprattutto nel Nord Italia esiste una tradizione legata ai doni che Santa Lucia porta, proprio come San Nicola, Babbo Natale, Gesù bambino e la Befana. Negli anni Trenta i bambini hanno cominciato a scrivere una letterina alla santa, elencando i doni che vorrebbero ricevere, dichiarando di essere stati buoni.

La sera prima i ragazzi grandi girano per le strade con dei campanelli, per ricordare ai bambini che devono andare subito a letto, perché se la santa li vede svegli potrebbe accecarli con della cenere lanciata nei loro occhi. I bambini ringraziano la santa lasciandole del cibo, come arance, biscotti, mezzo bicchiere di vino rosso e del fieno per l'asino che porta sulla sua schiena i doni.

Al risveglio, il 13 dicembre, i bambini troveranno il cibo consumato, con delle caramelle, delle monete di cioccolato e in giro per casa i doni nascosti dalla santa.

Via | Wikipedia

Foto | Flickr, Flickr, Flickr, Flickr, Flickr, Flickr.

  • shares
  • Mail