Arriva la Pasqua, tra un bel po’, e i negozi sono già pieni di uova al cioccolato di ogni tipo. Persino al Lidl ho dovuto schivare più volte l’uovo di Winnie Pooh. Non sono ovviamente riuscita a depistare a lungo mia figlia e quindi sabato mattina mi ha chiesto di comprarglielo. Le ho spiegato che ci vuole molto tempo per la Pasqua e che comunque glielo avrebbe mandato la nonna dalla lontana Puglia. Ha abbozzato.

Stamattina, però, ha raccontato tutta la storia al suo papà e arrivata alla fine si è girata verso di me e ha fatto la seguente precisazione: perché di sicuro la nonna mi manderà quello delle Winx, perché quando ero piccola me lo ricordo che lo avevo l’uovo delle Winx (ma quando mai…). Ha preferito inventare piuttosto che strepitare: lo considero un passo avanti?

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove