Ginocchio valgo nei bambini, gli esercizi per una correzione veloce


Il ginocchio valgo è da molti conosciuto come gambe a X, perché è caratterizzato da una deformità angolare che porta le ginocchia a guardare verso l’interno, arrivando anche a toccarsi. Nei bambini, fino ai 4/5 anni, è assolutamente normale e i genitori non devono preoccuparsi. Il piccolo è portato in modo naturale a una sorta di autocorrezione. Esistono però dei casi, in cui questo difetto non si corregge da solo. Come comportarsi?

Prima di tutto spetta al medico diagnosticare la presenza di un ginocchio valgo. Con la crescita, le ginocchia si raddrizzano gradualmente e dopo i sette anni il valgismo momentaneo dovrebbe sparire completamente. Riconoscere le gambe storte in età precoce vuol dire correggere il difetto evitando interventi chirurgiche e terapie invasive.

Il ginocchio valgo specialmente nei bambini più piccoli si valuta, misurando con un banale centimetro, la Distanza Inter Malleolare (DIM). Vediamo quindi tre esercizi per coloro che soffrono di valgismo. Sono molto facili, per nulla faticosi e dovrebbero essere eseguiti per almeno 5 minuti, tutti i giorni.


  • Primo esercizio: Appoggiati a un muro, con le gambe leggermente divaricate. Infilate tra le ginocchia una palla di spugna e stringete, intanto scivolate verso il basso, piegando le gambe e assumete una posizione quasi seduta.

  • Secondo esercizio: sedetevi incrociando le gambe. Ora appoggiate le mani sulle ginocchia e spingetele verso il basso. Mantenete la posizione per 30 secondi, rilasciate e ripetete almeno cinque volte.

  • Terzo esercizio: sdraiatevi a pancia in giù. Levate alla caviglia un pesino. Ora sollevata il piede, tenendo il ginocchio a terra. Serve rinforzare la muscolatura. Ripetete almeno 10 volte.


Via| Piedepiatto; SaluteJournal
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail