Yoga per mamme e figli

yoga per bimbi e mamme Da quando è nato mio figlio e sono diventata una delle tante mamme-lavoratrici, non riesco più ad andare in palestra (ne dovrei trovare una in notturna!). I risultati si vedono e sono tutti concentrati sul giro vita e soprattutto su fianchi e cosce. Ho provato a fare ginnastica a casa, ma poiché mio figlio mi vede poco, quando ci sono mi vuole giustamente tutta per sé.

Un giorno, però, mi ha stupita perché mi ha vista intenta a fare degli esercizi di yoga, mi si è avvicinato con curiosità e ha cercato di emularmi. Così ho provato a coinvolgerlo proprio come suggerito anche in questo post dedicato proprio agli esercizi di yoga per mamme e bimbi. Eccovi qualche esempio:


  • La posizione dell'albero: questa è una delle posizioni yoga che più incuriosiscono i bambini. Portate le mani unite all’altezza del cuore, sollevate il piede sinistro poggiandolo sulla gamba destra all’altezza del polpaccio e fermatevi in questa posizione cercando di respirare profondamente. Invertite portando il piede destro sul polpaccio sinistro.


  • Il ponte: partite da sedute, con le gambe diritte e le braccia poggiate dietro. Con un movimento lento e fluido alzatevi a mo' di ponte e poi lasciate che vostro figlio/a ci giochi passandoci sotto o facendoci passare una macchinina.

  • Lo scivolo: sedetevi con le gambe dritte di fronte a voi, mettete le mani a terra, leggermente dietro i fianchi e con le dita rivolte verso le dita dei piedi. Ora sollevate la testa e il busto da terra in modo che il corpo formi una linea retta dalla testa ai piedi. Mantenete glutei e addominali contratti e la testa indietro in modo da guardare il cielo. Mantenete la posizione per tre o quattro secondi e lasciate che il bimbo vi faccia scivolare sopra la sua palla preferita.

Via | Parents

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: