Scoperta nuova fiaba di Andersen dal titolo La Candela di Sego

Hans Christian Andersen

Hans Christian Andersen continua a regalarci bellissime storie. L'autore danese di tantissime fiabe che piacciono a grandi e piccini ha scritto in età giovanile un testo che finora nessuno aveva mai letto. "La candela di sego" è il titolo di questo manoscritto che è già stato analizzato con cura dagli esperti: un manoscritto che dovrebbe essere stato realizzato dallo scrittore quando ancora andava al liceo.

La nuova fiaba di Hans Christian Andersen è già stata pubblicata, con traduzione in inglese, dal quotidiano danese Politiken. Gli esperti non hanno dubbi che si tratti di una sua opera, per quella che è stata definita come una scoperta stupefacente: nessuno si sarebbe mai aspettato di trovare, a così tanti anni di distanza dalla sua morte, un inedito!

La candela di sego, fiaba inedita di Hans Christian Andersen, il più famoso autore di racconti fantastici, è stata scovata da un uomo che stava mettendo a posto alcune vecchie scatole nell’Archivio Nazionale di Funen. In mano si è ritrovato un testo con una dedica che non lasciava dubbi in merito a chi fosse l'artefice di quel racconto: "Alla signora Bunkeflod, con affetto HC Andersen".

Di cosa parla questo nuovo racconto? Protagonista è proprio una candela di sego: la madre era una pecora, il padre un calderone. La candela vive una vita difficile, con l'umanità pronta ad intaccare il suo splendido candore, consumandola senza pensarci su due volte. Una triste vicenda e un destino segnato per lei, fino a quando non incontra un acciarino e un esca: e da quel momento in poi la candela è in grado di illuminare tutto quanto, dando uno scopo alla sua esistenza.

Si trova un senso alla propria vita solamente quando ci si rende utili: potrebbe essere questa la morale della fiaba di Andersen?

Foto | Getty Images

Via | Pillole dal mondo

  • shares
  • Mail