Bambini, cous cous e cioccolata

Avevo deciso che mai e poi mai avrei abituato mia figlia a mangiare cibi poco sani. Che mai l'avrei accontentata pur di tenerla buona. Quante cose si dicono prima di essere in preda alla disperazione! Se la mia pediatra sapesse che do alla peste cioccolata e patatine nonché succhi di frutta me ne direbbe di tutti i colori.

Ma il cioccolato fa davvero così male? Io nel dubbio, prima che diventasse troppo tardi per educarne il gusto, ho insegnato a mia figlia ad amare il cioccolato fondente: ha meno conservanti, meno grassi e meno calorie. La mia piccola ha meno di tre anni ma mangia il fondente al 75% come se fosse un ovetto kinder. Ho comunque avvisato il parentame per fare in modo che la Befana si scordi di recapitare una calza bella piena di dolci, a favore di cibi che le piacciono ma sono meno dannosi: grissini, cous cous (ebbene sì, a volte lo mangia anche crudo) e tortellini (di qualità, eh).

Ad ogni modo, per consolarvi un po', sappiate che il cioccolato soprattutto fondente non fa male ai bambini, non fa male ai denti ed è un buon tonico. Se non vi fidate di me, date un'occhiata a questo articolo in cui un pediatra risponde alle domande di un papà. Infine, per farvi due risate , date un'occhiata a questo video di Youtube, tratto da Paperissima. Dimenticavo, se la voglia di cioccolato, dopo aver letto queste poche righe sta diventando incontrollabile, potete fare un giro a Torino per scoprire le antiche merende del 1800 e ad Alba per la mostra della Ferrero.

  • shares
  • Mail