La ricetta degli struffoli, il dolce adatto anche ai più piccoli

ricetta struffoliGli struffoli sono dei tipici dolci natalizi della tradizione napoletana che si dice siano nati in Grecia o in Turchia e importati in Italia. A Natale li troviamo spesso ad arricchire la tavola imbadita, e anche se non piacciono a tutti danno tanto colore a qualsiasi genere di festa. I miei bambini ne sono ghiotti.

La mia zia li fa spesso e mi ha consigliato, in gran segreto, di provare la ricetta, che poi ho scovato essere molto simile a quella presentata da Benedetta Parodi, la maga della cucina in tv.

Ecco la lista degli ingredienti per una decina di persone:


    80 gr di burro
    600 gr di farina
    4 uova intere (se la volete più leggera delle uova usate solo un tuorlo)
    scorza di limone
    2 cucchiai di zucchero
    1 bicchierino di limoncello
    un pizzico di sale
    olio (per friggere)
    400 gr di miele d'acacia grezzo
    frutta candita tagliata a pezzetti (o confettini colorati)

Come procedere? Realizzate la pasta frolla con farina, uova, burro, zucchero, la scorza grattugiata, il bicchierino di limoncello. Una volta pronta la pasta, lascitela riposare per una trentina di minuti. Poi dividetela in pallottole e ogni pallottola trasformatela in un bastoncino spesso un dito. Ogni bastoncino tagliatelo a pezzetti di 1 centimetro, e disponeteli tutti su un telo infarinato facendo attenzione che non si attacchino l'un l'altro.

A questo punto eliminare la farina in eccesso, e passare al momento della frittura. Friggeteli in abbondante olio bollente. Una volta fritti e dorati, fate liquefare il miele a bagnomaria e immergeteci gli struffoli. Una volta finito, decorate con la frutta candita. Appena finita l'operazione disponete subito gli struffoli attorno ad un barattolo in vetro. Una volta che si sono asciugati per bene togliere il barattolo. Rimarrà il foro al centro come fosse un bel ciambellone. L'effetto è molto carino.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail