Il Google Doodle di oggi celebra i Fratelli Grimm con Cappuccetto Rosso

Google Doodle dei Fratelli Grimm, Cappuccetto Rosso

Il Google Doodle del 20 dicembre è dedicato ai Fratelli Grimm e alle loro fiabe, che compiono proprio in questa giornata il loro duecentesimo anniversario. Sono passati due secoli, infatti, dalla prima edizione dell'antologia Fiabe del Focolare, pubblicate dai due fratelli proprio nel 1812. Un Google Doodle letterario perfetto per i nostri bambini, dal momento che ci racconta la fiaba di Cappuccetto Rosso.

Dopo il Google Doodle per la giornata dell'infanzia, ecco che Mountain View pensa di nuovo ai piccoli, celebrando un aniversario tanto importante per la storia della letturatura d'infanzia (e non solo): un Doodle animato, che ci racconta, pagina dopo pagina, la bellissima storia della piccola Cappuccetto Rosso, del lupo e della nonna, simpatica vecchietta che alla fine tesse proprio il nome del motore di ricerca.

Google Doodle dei Fratelli Grimm, Cappuccetto Rosso


Prima su Google Australia e poi via via sulle home page di tutto il mondo, ecco che il gruppo online dedica un bellissimo Google Doodle alla favola di Cappuccetto Rosso, presente proprio nella prima antologia dei Fratelli Grimm pubblicata due secoli fa. Insieme alla storia della piccola bambina e del lupo, troviamo anche quelle di Raperonzolo, Hansel e Gretel, I Musicanti di Brema, Biancaneve, Il gatto con gli stivali e molte antre ancora. Del resto sono 201 fiabe e 10 leggende per bambini.

La storia dei Fratelli Grimm è nota a tutti: la mamma dà un cestino pieno di leccornie alla piccola Cappuccetto Rosso, che le deve portare alla nonna. Ma nel bosco incontra il lupo che, sentiti i suoi piani, corre prima di lei a casa della nonnina, la mangia e si sostituisce a lei, per cercare di imbrogliare la nipotina, che, quando arriva, viene mangiata, finendo nella pancia del lupo. La versione originale prevede l'arrivo del cacciatore che scuoia il lupo (o lo annega) e libera le due donne. Ma Google è meno truculento e mette il lupo in prigione, mentre la nonna scrive il nome del motore di ricerca con i ferri della maglia.

Un Google Doodle bellissimo per celebrare dei grandi scrittori e una delle fiabe più amate dai nostri bambini.

  • shares
  • Mail