Papà a 60 anni: troppo tardi?

Flavio Briatore ed Elisabetta GregoraciMentre noi donne siamo lì a chiederci se i 40 sono un limite da porsi per le gravidanze, la Bellucci dice di no, gli uomini fanno molto meno fatica a diventare genitori in tarda età. Ci bastino come esempi Flavio Briatore, classe 1950, e Nicky Lauda che è diventato papà di due gemelli a 60 anni.

Se ci pensiamo bene, quando si facevano 12 figli a coppia non era poi così strano diventare padri in tarda età. Ieri come oggi, però, c'è una condizione che va assolutamente rispettata, ovviamente: avere una moglie di molti anni più giovane. I neo papà di una certa età, però, hanno spesso già altri figli, nati da precedenti relazioni e/o matrimoni.

Perciò mi chiedo: questi uomini vogliono davvero diventare padri? Oppure hanno bisogno della paternità per dimostrare, capitemi al volo, che ancora possono reggere con una donna giovane? O si tratta più che altro di percorso naturale per le loro giovani mogli? E le donne di una certa età che stanno con uomini giovani fanno la stessa scelta? Pare di no.

Demi Moore, per dirne una, si gode beatamente il suo giovane maritino Ashton Kutcher senza preoccuparsi di mettere al mondo un altro figlio. Anche perché, diciamo la verità, con la faticaccia che facciamo noi mamme, quando ci tocca un marito più giovane lo consideriamo una sorta di risarcimento. Voi che ne pensate?

Foto | Deluxeblog

  • shares
  • Mail