La mia piccola pulce, il libro di Nathalie Jomard sulle mamme in attesa

La mia piccola pulce è il libro dedicato alle mamme in attesa. È un modo intelligente e ironico di parlare e soprattutto di affrontare le maternità. Spesso vediamo attorno a noi delle immagini esagerate, di donne che vivono l’esperienza della gravidanza e poi del parto come la cosa più bella del mondo. Intendiamoci, lo è, ma è anche un momento difficile, sia fisicamente sia psicologicamente. Ammetterlo non ci rende meno mamme, ma solo più umane.

Diventare mamma: un’esperienza fantastica, meravigliosa, emozionante... ma non è esattamente così. Basta con immagini mielose e stucchevoli della maternità: finalmente qualcuno ha deciso di rompere il muro del silenzio! La neo mamma si confessa. Le avventure di un’apprendista mamma raccontate da una geniale illustratrice con corrosivo sarcasmo.

Questa la sinossi del libro “La mia piccola pulce – Storie di un’apprendista mamma”, di Nathalie Jomard, edito da Sperling e Kupfer, che racconta con divertenti vignette e senza luoghi comuni il viaggio della gravidanza, dal momento del concepimento ai primi mesi del bambino. È stato realizzato anche un cartone di presentazione, che abbiamo deciso di condividere con voi, perché davvero divertente.

L’autrice, oltre a essere mamma, è un’illustratrice brillante. Con la sua matita è riuscita a sintetizzare le ansie, le preoccupazioni, ma anche i piccoli problemini delle mamme in attesa o delle neomamme in tutte quelle che sono le situazioni tipo. Insomma, la maternità è un percorso unico, ma è anche un’esperienza che accomuna le donne… e allora perché non riderci su!?

  • shares
  • Mail