Termometro per bambini ThermoFlash provato per voi

Oggi vi voglio parlare di un nuovo termometro che ho provato per voi, si chiama ThermoFlash ed è prodotto dalla società Visiomed.
Questo termometro non ha bisogno di contatto con la cute, infatti rileva la temperatura a distanza e oltre che per la febbre, si può usare anche per misurare la temperatura di biberon, pappe, acqua del bagnetto, ecc.

Per essere il più possibile obiettiva nella mia valutazione del ThermoFlash, ho eseguito delle misurazioni comparative con altri termometri, usando come termine di paragone il "termometro tradizionale" da mettere sotto l'ascella.

Durante il nostro test abbiamo avuto modo di notare sia gli aspetti positivi del termometro sia quelli a nostro avviso un po' più critici.

Iniziamo con i punti positivi:


  • ThermoFlash è preciso e veloce (temperatura visualizzata in 0,2 secondi), infatti se si esegue la misurazione correttamente, in genere dà 0,3° in più rispetto al termometro tradizionale.

  • La misurazione si può ripetere dopo un solo minuto di attesa (5 minuti con altri termometri).


Oltre a questi punti positivi, vi sono però anche delle criticità:


  • manca un indicatore della distanza. In effetti bisogna misurare la temperatura a una distanza di 5 cm, ma niente ci indica se la distanza è giusta (in altri termometri di questo tipo ci sono 2 puntini che devono sovrapporsi)

  • se sbaglio la distanza, la misurazione varia di alcuni gradi (nel concreto, da 36 e qualcosa a 39). Bisogna "prenderci la mano", ma non è facile specie se il bambino non sta proprio immobile. Questa secondo me è la pecca maggiore.


Abbiamo a tal proposito chiesto maggiori informazioni alla Visiomed che ci ha spiegato meglio il funzionamento del termometro:

Non è necessario un indicatore di distanza. Alcuni concorrenti utilizzano una luce rossa ma è pericolosa per gli occhi dei bambini e inoltre potrebbe svegliarli.

Basta mettere il termometro ben dritto, di fronte all’arteria temporale e aspettare senza muoverlo fino al segnale sonoro.

Quello che può cambiare la misura della temperatura è:


  • Il sudore, il trucco, o correnti d’aria

  • un cambio d’ambiente (passaggio fuori dentro, di una stanza ad un altra ecc..)



Lascio a voi lettrici e lettori di Bebeblog il giudizio finale.

Il termometro ThermoFlash si trova nelle farmacie a un prezzo di vendita di 49,50 €.

  • shares
  • Mail