Libreria Centostorie: un corso per capire come aprire una libreria per bambini

centostorie State pensando di aprire una libreria specializzata in libri per bambini e vorreste qualche dritta su come fare? Allora tenetevi liberi sabato 17 e domenica 18 aprile perché la Libreria Centostorie organizza la seconda edizione del corso “Aprire una libreria per bambini”: un giorno e mezzo dedicati a chi vuole capire se il suo sogno nel cassetto può trasformarsi in realtà. Durante il corso, che è low cost e “concentrato”, si parlerà di: analisi del mercato di riferimento, normativa e adempimenti burocratici, rapporti con i fornitori, programmazione di letture e laboratori, immagine coordinata e sito internet. E' prevista anche la testimonianza del responsabile commerciale della Sinnos Editrice.

E se vi state chiedendo se a senso aprire una libreria per bambini in un momento storico in cui prevalgono le grandi catene di librerie e i bambini leggono sempre meno, date un occhio ai dati: da un decennio ormai, quello per l'infanzia è uno dei pochi settori sempre in crescita all'interno del mercato editoriale italiano. Per fortuna, i bambini che leggono aumentano e le case editrici che propongono libri per l’infanzia continuano a sfornare novità.

Anche in tempi di crisi economica il settore bambini e ragazzi ha mostrato una tenuta dei livelli della produzione superiore ad altri comparti (dati Liber). L'Associazione Italiana Editori ci informa che se il 44% della popolazione italiana dichiara di leggere almeno un libro all’anno, tra i ragazzi tra i 6 e i 17 anni questo valore arriva al 57% e tra i ragazzi dagli 11 ai 14 anni arriva al 63,6%.

La Libreria “Centostorie”, che organizza il corso, è nata 3 anni fa da una scommessa di 3 ragazze: portare la cultura per i bambini nella periferia est della capitale. Per farlo è stato necessario abbandonare una vecchia e polverosa idea di libraio, seduto tra i tomi in attesa dei clienti, e rinnovare profondamente la “professione di libraio”: puntando su un mix di servizi e di attività ludico-educative, coinvolgendo le scuole, imparando a utilizzare al meglio le straordinarie opportunità offerte dal web.

Il corso è composto da 2 sezioni: sabato 17 vengono presentati tutti gli argomenti sopra esposti e viene dato largo spazio a domande e chiarimenti; domenica 18 è previsto un workshop su come costruire il catalogo e realizzare letture animate. E’ possibile iscriversi a entrambe le giornate, o esclusivamente alla prima. Il corso costa 250 euro (iva, pranzo al buffet e materiali inclusi), se in coppia il costo è di 370 euro. Massimo 15 persone. Il programma e le modalità di iscrizione sono sul sito di Centostorie.

  • shares
  • Mail