Il corredino per neonato invernale ed estivo da portare in ospedale

corredino neonato

Quando prepariamo la nostra valigia per l'ospedale, dobbiamo pensare a tutto il necessario per la mamma e anche per il neonato, preparandogli il suo primo corredino, che varia in base alla stagione in cui il piccolo nasce. Dobbiamo preparare con cura questo bagaglio, pensando alla perfezione tutto quello che ci potrebbe servire nelle prime ore, per evitare inutili corse per negozi a papà e nonne, scegliendo quello che più vi piace.

La valigia dell'ospedale , da preparare due mesi prima della data presunta del parto, per avere il tempo di rivederla e rimpolparla, deve contenere i primi pannolini, i primi body, i primi pigiamini che andrà ad indossare nelle prime ore di vita, oltre che alcuni strumenti necessari per la cura della sua pelle delicata. Andiamo, allora, a vedere il corredino base da ospedale per un neonato!

Nella borsa dell'ospedale, che dovrà essere abbastanza capiente per contenere il necessario di mamma e bambino, dovranno esserci le cose essenziali per la degenza in ospedale del piccolo, che in media è di 3 o 4 giorni per il parto naturale, 5 per il taglio cesareo.

Per il neonato devono essere preparati 5 o 6 cambi completi, da inserire in sacchettini trasparenti, con sopra il nome e il cognome del piccolo e il giorno nel quale quel completo va indossato (molto comodo per papà emozionati che non dovranno far altro che prelevare dalla borsa il sacchetto giusto).

Ogni sacchettino per i nati nel periodo più freddo deve contenere: una maglietta intima o un body a mezza manica di lana e cotone sulla pelle o in cotone felpato, una tutina con piedina, una copertina per culla, un pannolino della taglia più piccola.

Ogni sacchettino per i nati in estate deve contenere: maglietta intima o body di cotone, a mezza manica ma meglio senza manica, una tutina di cotone lettera a maniche lunghe con piedini, una copertina leggera per la culla, in cotone leggerissimo.

Questi i corredini standard per i neonati: chiedete sempre alle ostetriche del vostro ospedale, che saranno felici di consegnarvi una lista con tutto il necessario, corredo che potrebbe cambiare, ma di poco, da ospedale a ospedale.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail