Tiana, principessa nera del cartoon Disney: una vera rivoluzione o un contentino?

La principessa e il ranocchio è uno dei film che ho guardato più volte negli ultimi tempi, grazie a mia figlia che un film deve impararlo tutto a memoria prima di passare oltre. Ne ero molto incuriosita a causa di tutta la pubblicità che è stata fatta alla prima principessa nera nella storia dei lungometraggi Disney.

Ero abbastanza contenta che finalmente ci fosse una svolta nei cartoni per bambini. Dopo averlo visto un po' di volte, però, mi sono dovuta ricredere. Alla fin fine, infatti, Tiana, la cameriera che sogna di avere un ristorante, diventa principessa solo per matrimonio e chi sposa? Un'altra persona di colore, un indiano (lo si deduce non solo dal nome e dal colore della pelle, ma anche dal sari indossato da sua madre al matrimonio).

Come mai il principe non è bianco? Perchè poi sarebbero stati tacciati di razzismo verso i principi? Non credo. Indovina chi viene a cena è un film che scandalizza molto ancora oggi. In realtà, un film che offre un punto di vista diverso ai nostri bambini è il cartone Azur e Asmar, in cui due amici fraterni di colori diversi sposeranno due bellissime fate molto diverse da loro. Voi che ne pensate?

  • shares
  • Mail