Come evitare i crampi in gravidanza

gravidanzaSe praticate o avere praticato sport prima della gravidanza sapete già come affrontare i crampi, ma se quelli sono dovuti agli sforzi sportivi, questi sono invece da attribuirsi allo stato d’attesa, ma si possono prevenire con qualche piccolo accorgimento che vi eviterà le smorfie di dolore.

A partire da quattro mesi fino alla fine della gestazione possiamo esere soggette a crampi dovuti all’aumento di volume e peso dell’utero che influisce sulla circolazione sanguigna e il sistema nervoso delle gambe.

Passeggiare regolarmente aiuterà a stimolare la circolazione evitando l’eccessiva compressione dei vasi sanguigni e dei nervi, scongiurando anche eventuali infiammazioni. Qualche esercizio moderato, ovviamente dietro parere del medico, concentrato sullo stretching delle gambe è altrettanto utile.

Cercate di non sedervi con le gambe accavallate o su sedie scomode che possono peggiorare la cattiva circolazione e ogni volta che siete sedute, e potete, sollevate le gambe tenendole sopra un cuscino o cambiando spesso posizione. Infine, bevete molta acqua e mangiate qualche banana, ricca di potassio e utilissima contro i crampi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail