Il bagnetto prima di andare a dormire: rilassa davvero il nostro bambino?

Il bagnetto prima di andare a nanna aiuta il bambino a rilassarsi. Quante volte lo avete letto e quante volte ve lo ha ripetuto il pediatra? Se aprissimo un dibattito, però, scopriremmo pareri molto diversi in merito. La mia bambina agitatissima, per esempio, con il bagnetto non si rilassava affatto, anzi: diventava euforica. Si divertiva così tanto nell'acqua che quel poco di sonno che aveva le svaniva in un battibaleno. La situazione non è migliorata crescendo: ora lava anche i suoi peluche nella vasca e li riempie di un puzzolente bagnoschiuma per bambini, quando va bene. Quando va male, il bagnetto diventa il luogo in cui sfogare la rabbia e se nota una palese disattenzione da parte mia comincia a lanciare l'acqua fuori dalla vasca.

Certo, quando siamo stanchi noi genitori le proviamo tutte: mettiamo le luci soffuse, abbassiamo il tono della voce, crediamo persino che il bagnoschiuma alla lavanda e l'aroma terapia possano funzionare. Alla fine ci sentiamo frustrati e impotenti: perché il bagnetto funziona con tutti tranne che con nostro figlio? In un mondo pieno di manuali, ricette, prontuari (per la nascita, per la crescita, per la coppia, per la felicità, per la giovinezza eterna) ci sembra strano che a volte le istruzioni non funzionino a dovere. Ho visto molti genitori concludere, non solo nel caso del bagnetto, che o avevano sbagliato loro nel seguire la procedura o era irrimediabilmente "sbagliato" il loro bambino.

Un dottore meraviglioso, da cui andai per la morfologica, mi disse saggiamente: signora, siamo esseri umani, la natura è varia. Sappia che per ora sua figlia sta bene: è così importante per il resto farla rientrare nelle tabelle di crescita, in parametri standard che proprio perché standard non possono comprendere la varietà del genere umano? Quest'uomo intelligente mi ha insegnato a non valutare mia figlia con criteri di riferimento generale. Tuttavia, un po' ancora invidio i genitori per cui il rito del bagnetto è diventata un'esperienza positiva. Per quanto riguarda la mia piccola, ho imparato che il bagnetto serve solo a lavarla o a darmi un diversivo quando io sono stanca. Per rilassarla ci vogliono altre tecniche, come ad esempio raccontare favole che la incuriosiscono così tanto da tenerla ferma nel lettino. A ciascuno il suo, d'altronde...io mi rilasso con la doccia!

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: