Prima visita ginecologica in gravidanza: in cosa consiste e quando farla?

Visita ginecologo gravidanza

Dopo la meraviglia, lo stupore e l'immensa incredulità e gioia provocati in un lampo da un test di gravidanza positivo alternati alle altrettanto grandi paure, sbalzi di umore e timori di non essere all'altezza, si deve passare alle cose pratiche: la prima visita ginecologica. Se è la vostra prima e stupenda volta, benvenute nel magico e pazzo club delle future mamme. La dolce attesa è un periodo unico, sia nel bene che nel male. Il primo piccolo inconveniente della gravidanza infatti, è che se prima non avevate mai visto una clinica o un ospedale, ora diventeranno routine.

La prima visita ginecologica va prenotata appena avete avuto la certezza di un test di gravidanza positivo. Il motivo è che il ginecologo deve prima di tutto confermare l'attesa tramite esami medici del sangue e dell'urina, più avanzati e specifici, e poi perchè ci saranno alcune cose che dovete senza dubbio conoscere a menadito.

La prima visita ginecologica è prima di tutto un colloquio conoscitivo con il vostro ginecologo di fiducia. Colui che vi accompagnerà in questo cammino verso la felicità. Il medico vi peserà, vi farà tutte le classiche domande sulla salute generale. Fumate? Soffrite di malattie genetiche o altro? Diabete? Avete fatto la toxoplasmosi? Malattie gravi in famiglia? E via via approfondendo per conoscervi meglio. Da questi primi test nasce la vostra scheda di gravidanza, cartella clinica e compagna fedele che vi porterete da ora sempre con voi, sia per le ecografie sia nel caso di urgenze o per qualsiasi altra ragione. Da ora sarà la vostra Bibbia. Lì saranno scritte anche tutte le misure e la crescita del vostro bebè.

Durante la prima visita o al massimo alla seconda il ginecologo vi farà anche la prima ecografia, che molto spesso è interna perchè il vostro piccolino è così minuscolo che potrebbe non vedersi con l'ecografia classica esterna. Poi il ginecologo vi darà delle indicazioni guida: che esami fare, cosa mangiare e cosa non mangiare, che esercizio fisico potete praticare e quale evitare, e ancora che medicinali potete assumere e quali sono assolutamente da abolire in gravidanza.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail