Come sterilizzare il biberon

biberonNei primissimi mesi di vita del bambino è importantissimo curare l’igiene degli accessori per la pappa per evitare che possano svilupparsi batteri pericolosi per i bambini: sterilizzare biberon, tettarelle e persino i ciucci è un procedimento che spesso affidiamo ad aggeggi elettronici che se ne occupano per noi, ma possiamo farlo in casa anche senza acquistare uno sterilizzatore.

Basta bollire dell’acqua in una pentola e metterci dentro quando è ancora in ebollizione gli oggetti da sterilizzare (il biberon deve essere completamente smontato). L’acqua deve coprire completamente tutti gli oggetti, che rimarranno nell’acqua che bolle per dieci minuti. Per conservare la sterilizzazione prima del successivo uso il biberon si può riporre in freezer.

Ricordate di utilizzare la pentola che usate per la sterilizzazione unicamente per questo scopo. Prima di sterilizzare ogni oggetto lavatelo con acqua calda e sapone neutro, risciacquando per bene. Perché la sterilizzazione non sia vanificata, lavate con cura le mani prima di preparare la pappa nel biberon sterile. I recipienti da sterilizzare possono di plastica o vetro senza differenze, ma il vetro è sempre più consigliabile: è più facile da pulire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: