Freecycle: reciclare e riutilizzare vecchi giocattoli

freecycle-logoMolto spesso si presentano delle occasioni per riciclare i giochi inutilizzati ma ancora in buono stato, attraverso bancarelle, fiere e, sotto natale, feste varie in cui si possono compiere degli scambi. Ma nei restanti periodi dell'anno le occasioni sono molto più rare. Vi vorrei quindi parlare del circuito Freecycle, partito nel 2003 in Arizona da un'idea tra pochi amici e diffuso poi rapidamente nel mondo tra migliaia e migliaia di iscritti.

Ma cos'è esattamente? E' il concetto di riutilizzo ripensato in ottica moderna e aiutato dalla tecnologia. Chi ha qualcosa da buttare può provare a proporlo alla lista nella speranza che sia ancora utile a qualcun'altro, così come chi ha necessità di un oggetto può provare a chiederlo alla lista dove magari c'è chi ne ha uno e lo vuole regalare. Si tratta quindi di una mailing list nella quale chiunque può regalare/chiedere un oggetto e tentare quindi di estendere il ciclo di vita delle cose. Se ne è parlato anche su Ecoblog in merito al baratto offerto anche dal sito Zerorelativo.

Chiaramente il discorso vale in generale, ma nel particolare si potrebbe adattare ai giochi dei bimbi o agli accessori come lettini, box, girelli e quant'altro possa servire per periodi limitati di tempo e possa poi essere riciclato verso altri. Inoltre mi sembra molto educativo per i bimbi nel momento in cui apprendono che ciò che non serve più non va subito bittato ma si può pensare di regalarlo a chi ne ha più bisogno. Accedendo al sito compare un box di ricerca dove si può trovare il gruppo più vicino in base alla propria città, oppure si può creare un nuovo gruppo se nella zona non ne esistono altri.

  • shares
  • Mail