Neonati, il primo bagnetto

bagnetto neonatoIl primo bagnetto non si scorda mai, il rapporto con l'acqua è importante soprattutto nei primi giorni di vita, una raccomandazione che forse tutti i genitori si sono sentiti fare, ostetriche e pediatri non mancheranno di sottolineare l'importanza dell' igiene e del ritorno all'ambiente liquido appena lasciato per affrontarlo senza paura.

Ma cosa ne pensano i neonati? Il cordone ombelicale è caduto, ora possiamo immergerli, sorreggendo sempre la testa e controllando attentamente la temperatura dell'acqua, per evitare di lessarli o congelarli, poi l'unica cosa che rimane da fare all'eroico genitore è sperare che gli piaccia, cosa assai difficile la prima volta.

La novità potrebbe spaventarli e il primo bagnetto da momento magico si può trasformare in drammatica realtà tra urla demoniache e sensi di colpa, è tutto normale, ma già al secondo tentativo potrebbe iniziare ad apprezzare il momento. Non tranquillizzatevi troppo, le urla non cesseranno nemmeno al momento dell'asciugatura, la differenza caldo freddo non provoca fastidio anche a noi grandi ogni volta che usciamo dalla vasca da bagno? I grandi rabbrividiscono i neonati piangono, altro modo per comunicare il disagio non lo conoscono.

  • shares
  • Mail