Il nanetto appena nato un bel giorno compare ricoperto di puntini rossi sul volto, i genitori con neonati a seguito nei cambi di stagione sanno bene cosa sto descrivendo, solitamente scatta il panico dell’inesperienza, drammi catastrofici o allergie improbabili iniziano ad occupare la mente dei genitori afflitti da una crisi di ansia.

In realtà è semplicemente un segnale per indicare che la pelle del neonato non respira bene, solitamente accade quando il piccolo viene coperto troppo, errore comune soprattutto in periodi come questo dove gli sbalzi termici sono tali e imprevedibili da trarre in inganno tutti.

Il sistema di termoregolazione del neonato non è ancora perfettamente funzionante di conseguenza le creature faticano ad eliminare il calore in eccesso, col risultato che la cute si copre di puntini rossi, il fenomeno si chiama sudamia, la soluzione è semplice un bagnetto rinfrescante e vestiti più leggeri. Niente pomate, possono ostruire la pelle ed avere l’effetto contrario.

Foto | Myecard

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Salute Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

PAW Patrol | Laviamoci le mani insieme