Le canzoni per Carnevale per bambini, ecco i testi più divertenti

canzoni carnevale bambini

Che canzoni proporre ai bambini in occasione di una festa di Carnevale? Sappiate che il tema non si presta moltissimi a brani famosi, come ad esempio avviene per le canzoni dedicate al Natale: se per Santa Claus e altri simboli di questa festa abbiamo moltissimi brani e testi che possiamo interpretare tutti insieme seduti sotto l'albero, per il Carnevale è un po' più difficile.

Le canzoni dedicate al Carnevale si contano sulle dita e sono per lo più filastrocche che possiamo esclamare insieme a loro indossando le maschere che abbiamo scelto per partecipare alla festa più goliardica di tutto l'anno. Vediamo allora insieme qualche bella filastrocca, che possiamo semplicemente recitare o anche cantare insieme a loro.

Le filastrocche per il Carnevale riguardano, ovviamente, le maschere più famose della festa. Noi vi proponiamo la maschera di Colombina:


Vestito bianco
ho di bucato,
verde il grembiule
come un prato.
Dalla cuffietta
di tutti i colori
i riccioli
scappano fuori.

E continuiamo con la maschera partenopea di Pulcinella, protagonista della Canzonetta di Carnevale:


Pulcinella aveva un gallo;
tutto il giorno vi andava a cavallo,
con la briglia e con la sella.
Viva il galletto di Pulcinella!

Pulcinella aveva un gatto;
tutto il giorno saltava da matto,
suonando una campanella.
Viva il gattino di Pulcinella!

E per celebrare tutti i travestimenti, ecco a voi il Girotondo delle mascherine:


Girotondo, girotondo,
noi giriamo tutto il mondo.
C’è Gianduia e Meneghino,
Pulcinella e Arlecchino.
C’è Brighella e Pantalone,
Meo Patacca e Balanzone,
Beppe Nappa siciliano,
Stenterello che è toscano…
Girotondo, girotondo,
noi viaggiam per tutto il mondo,
e con noi portiam la gioia
che è nemica della noia.

Concludendo, poi, con un grande pezzo di Gianni Rodari che celebra uno dei simboli forti della festa: Viva i coriandoli di Carnevale recita così...


Viva i coriandoli di Carnevale,
bombe di carta che non fan male!
Van per le strade in gaia compagnia
i guerrieri dell’allegria:
si sparano in faccia risate
scacciapensieri,
si fanno prigionieri
con le stelle filanti colorate.
Non servono infermieri
perchè i feriti guariscono
con una caramella.
Guida l’assalto, a passo di tarantella,
il generale in capo Pulcinella.
Cessata la battaglia, tutti a nanna.
Sul guanciale
spicca come una medaglia
un coriandolo di Carnevale.

Buon Carnevale a tutti!

Via | Filastrocche

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail