Baby nuoto: un'esperienza che fa bene a mamma e bebè

Con l'estate alle porte, torna la voglia di stare nell'acqua, ma le neo-mamme si sentono tagliate fuori perchè i neonati sono troppo piccoli per poter stare nell'acqua. E, invece, no: l'acqua è per tutti i bambini, anche i neonati, un elemento assolutamente naturale che gli ricorda il liquido amoniotico dell'utero materno e che la rende, proprio per questo, un'esperienza assolutamente piacevole.

Del resto, il baby nuoto è indicato già a partire dai sei mesi e come potete vedere dal video è un momento di grande partecipazione fisica ed emotiva tra mamma e bambino. Inoltre, il bimbo sperimenta nuove sensazioni visive ed acustiche e riesce a muoversi con estrema naturalezza in tutte le direzioni come se fosse un gioco.

Dunque, perchè non provare e lasciarsi andare con un'attività che farà bene anche a noi mamme regalandoci qualche momento di distrazione e anche un po' di beneficio per il corpo. Unica raccomandazione, rivolgersi a dei centri ben attrezzati e in cui ci siano degli istruttori veramente competenti.

  • shares
  • Mail