Qual è il più bel regalo di Natale per i nostri bambini? Sono tornata indietro nel tempo: ero una bambina piena di zii quindi molto fortunata. Infatti a Natale ricevevo quello che a me sembrava un bel mucchio di regali. Ora, mia figlia sta crescendo lontana dalle nostre famiglie e la tentazione di compensare questa mancanza con i regali è forte. La piccola, dal canto suo, non è una spendacciona: a Babbo Natale ha chiesto un pacco di Pop Corn e il solo fatto di scoprire che la letterina fuori dalla porta non c’è più, perché il Babbo è passata a ritirarla, la rende immensamente felice.

Nei miei ricordi di bambina, però, c’è un altro forte ricordo, più nitido dei regali che ricevevo: i momenti passati ad addobbare la casa, ascoltare musiche di Natale, preparare insieme i dolci. Insomma tutto ciò che contribuiva a rendere l’ attesa, l’Avvento, pieno di gioia. Mia figlia è forse troppo piccola per preparare dolcetti, però per i bambini dai cinque anni in su non ci sono problemi. Per certi tipi di addobbi invece sta già collaborando: i vetri, ovunque, sono pieni di orsetti col cappello rosso, angioletti e vari Babbi.

Insomma, mamme e papà, sto entrando in un luogo comune, molto comune, ma altrettanto spesso disertato e ignorato: il più bel regalo di Natale per i bambini è trascorrere un tempo magico e felice in famiglia. Perciò selezioniamo con cura gli impegni di questi giorni: pulire la casa a fondo è importante ma se ci renderà stanche e nervose, lasciamo perdere; andare in giro per comprare i regali agli altri rendiamolo un gioco anche per loro; portiamo dai parenti i dolcetti che abbiamo fatto insieme; compriamoci tutti il cappello di Babbo Natale. Non c’è niente che resterà nella loro memoria affettiva più di questo. Neanche l’ultimo Nintendo.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Educazione Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Le sorelle siamesi californiane separate con successo