Bloom, la culla che si adatta al letto di mamma e papà


I primi giorni son duri per tutti e tre, i pianti e le notti insonni mettono a dura prova i nervi, e se non fate parte del partito “da subito in camera sua” allora forse apprezzerete questa culla, ideata appositamente per quelle notti interminabili dove basta una coccola per risolvere il dramma.

Si chiama Bloom e nasce dalla designer Natalie Keville, una culla espandibile che si aggancia al letto della mamma, inoltre la tecnologia viene in aiuto alle ansie grazie a un sistema di sensori capaci di monitorare i movimenti respiratori del neonato rassicurando così i genitori sempre in preda al panico.

E quando finalmente il pargolo prende i ritmi e può iniziare a godersi la cameretta basta girare il sostegno e la culla diventa perfetta anche da sola. L'idea mi piace, rispecchia paure e ansie, e cerca di rendere migliore la vita dei primi giorni, chissà se funziona.

Via | Hometone




  • shares
  • Mail