La merenda scolastica boicottata dai mondiali

Un goalSe avete organizzato una merenda dopo scuola per la classe di vostro figlio, per festeggiare la fine della scuola materna, lasciatevelo dire: avete sbagliato giorno. Dalle nostre parti non so se pioverà verso le quattro. So però di certo che visto che per quell'ora è previsto il fischio di inizio della partita che potrebbe vederci fuori dai mondiali, non so quante mamme ci saranno alla festicciola di fine anno.

Ora, sembra esagerato lo so, però non posso non immaginare un parco pieno solo di mamme straniere o, in alternativa, papà e mamme che fingono di controllare i pargoli mentre sbirciano la partita sui cellulari. Sembra incredibile come il nostro patriottismo riaffiori in queste occasioni. Non posso esimermi dal fare due riflessioni: devo insegnare a mia figlia a preoccuparsi per l'Italia non solo per le qualificazioni, ma anche per la situazione politica ed economica in cui si trova; visto che però vive in un paese in cui mi hanno disdetto un appuntamento importante perché si erano dimenticati della partita non so quante possibilità ho che i miei discorsi facciano presa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail