Pensavo che la statua che raffigura i bambini accovacciati a giocare fosse di un realismo impressionante. Mi era piaciuta davvero molto. Ma che dire di questo scatenato girotondo? Trovo questa composizione davvero ipnotica. Mi sembra che ci restituisca non solo il movimento dei bambini e la loro esuberanza, che ben conosciamo, ma anche quella leggerezza, quel poter stare ogni tanto ad un metro da terra che tanto spesso vorremmo ritrovare dentro di noi. Senza contare, poi, la mancanza totale di equilibrio. I bambini sembrano sul punto di cadere, eppure sappiamo che non cadranno. E’ però quella vertigine che li rende così felici. Quanto vorrei avere meno piombo nei piedi in certe giornate da mamma.

Foto |Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto