Parlare di sicurezza in casa, quando si hanno dei bambini, è assolutamente indispensabile. Come già vi avevo detto nel precedente post, la regione Veneto ha realizzato una serie di opuscoli volti a ridurre gli incidenti domestici dei bambini. Oggi vi parlerò delle precauzioni da prendere quando in casa ci sono piccoli che vanno dai 6 ai 12 mesi d’età ovvero che cominciano a gattonare e a mettere in bocca tutto ciò che trovano.

Prima importantissima precauzione da prendere: tenere lontani dal bambino farmaci, detersivi, liquori, polveri come il talco, ma anche tutti gli oggetti appuntiti, taglienti o molto piccoli che il bambino potrebbe ingerire. Per semplificarvi la vita: spostate in alto tutto ciò che è pericoloso e realizzate una cesta di giochi a prova di bambino. Quando lo metterete a terra per giocare circondatelo solo con gli oggetti sicuri che avrete già controllato.

Il bambino che gattona non va mai perso di vista neanche per un secondo: è capacissimo di appendersi al filo del ferro a stiro. Ci avete mai pensato? Se abitate in una casa con più piani dotatevi di cancelletti di sicurezza. In questo caso affidatevi a marche serie e testate con mano il prodotto che intendete acquistare. Infine coprite tutte le prese elettriche e verificate che funzioni il salvavita.

Io aggiungerei un paio di note: visto che siamo in estate, fate molta attenzione alle griglie dei ventilatori, verificate che siano ben agganciate e trama fitta. Infine, se vi accorgete che il vostro piccolo tende a mettere gli oggetti in bocca molto più frequentemente dei suoi coetanei allora vi toccherà tenerlo sempre d’occhio. La mia piccola, che ha quattro anni e mezzo, l’altro giorno stava masticando un palloncino sgonfio.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

10-Minute Arm Workout, Safe for Pregnancy, Class FitSugar

Altro su Sicurezza bambini Leggi tutto