Anche le pop star si preoccupano per il bene dei figli. E’ il caso di Britney Spears che conosce meglio di chiunque altro al mondo i problemi e le forme di depressione che possono causare l’eccessiva sovraesposizione nel mondo dello spettacolo.

Essere una super star può essere anche molto pesante, e Britney questo lo sa bene. Da questo punto di vista cerca di essere molta attenta nei confronti dei suoi due bambini. I due figli Sean e Jayden di 5 e 4 anni, attualmente in custodia presso di lei dopo la separazione dal marito rapper e modello Kevin Federline, hanno senza dubbio una vita movimentata, spesso in tour con la madre.

Ma l’artista nel corso di una lunga intervista sul magazine Comopolitan afferma schiettamente che impedirebbe ai suoi figli di avere una carriera nel mondo dello spettacolo:

“Se i miei figli mi dicono di voler lavorare nell’universo dell’ intrattenimento, li chiudo a chiave nelle loro stanze fino a che non abbiano superato i 30 anni.” .

Afferma inoltre che in questo periodo fa la mamma a tempo pieno, e che i suoi bimbi sono tranquilli. Ma come fanno i piccoli a non essere coinvolti nell’universo dello spettacolo e non trovare ‘normale’ quel mondo, vivendo in quell’ambiente da sempre, ed essendo nati da due artisti che fanno musica? Mi sembra arduo indirizzarli verso altri lidi.

Via | Popeater

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

George, Charlotte e Louis nel primo video ufficiale

Altro su Celebrità Leggi tutto