Mia figlia ama principalmente suo padre: il principe azzurro per eccellenza. Io sono la solita mamma, quella dei no, dei pranzetti e delle favole. Ovvero: faccio tutto io e i meriti se li prende lui. Ultimamente ho avuto l’ennesimo colpo al cuore. Credevo che mia figlia fosse gelosa di me, il che era molto gratificante ma mi sono dovuta ricredere.

Ecco come è andata. Al mio rientro in Puglia, cerco sempre di salutare gli amici di vecchia data. A volte ho a disposizione solo pochi minuti, ma mi fa comunque piacere rivederli. Ieri, per dirne una, sono riuscita a ritagliare venti minuti per un aperitivo.

E’ arrivata prima una mia amica e la peste non ha fatto una piega. Dopo dieci minuti è arrivato anche un amico. Avevo appena cominciato a parlarci che mia figlia si è prodotta in una serie di acrobazie per impedirmi di parlare con lui. Ad un certo punto mi ha stretto le guance tra le mani dicendomi: devi parlare solo con me.

Roba da sentirsi felici vero? In realtà, non era affatto gelosa del tempo che toglievo a lei, ma del fatto che parlavo con un altro uomo che non era suo padre. Gli altri maschi possono entrare nella mia vita solo se “nonni” o padri delle sue amiche. Pazienza, vorrà dire che mi dedicherò solo agli altri papà.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto