Sono una grande sostenitrice della campagna Se lo ami legalo, anche perché pochi si rendono conto dei danni seri e permanenti che un bambino può subire a causa di un incidente in automobile.

Quando torno in Puglia, sono abitualmente derisa perché uso le cinture e impongo a mia figlia il seggiolino anche per brevi tragitti. Qui il seggiolino è un optional: ci sono auto sui cui sedili posteriori giocano e saltano anche cinque bambini per volta.

Mi mancava ancora, però, il bambino che va in Vespa “da solo”. Oltre ad alcune famiglia che sembrano uscite da un film neorealista e vanno in quattro sulla classica due ruote (due genitori più due pargoli arrampicati) c’è anche la versione mamma moderna. Mi è passata davanti ieri: bionda, scollatissima, alla guida di una vespona nera e a terra, davanti a lei, una bambina che avrà avuto sì e no due anni. La moglie di Napo Orso Capo.

Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto