Mamme in rete: le crazy mom sono ovunque

Donna che fa l'occhiolinoGiravo in rete a caccia di stimoli e di argomenti interessanti per il nostro blog, quando mi è venuta l'idea di digitare tre parole "crazy mom blog" e vedere se mi imbattevo in qualche link interessante. Ebbene, ho scoperto che internet è pieno di mamme "pazze", che si definiscono tali, che amano pensarsi tali o che alla fine, dopo qualche anno, si sono rese conto, come molte di noi, che la loro salute mentale vacilla.

Non ho potuto fare a meno di chiedermi se questa necessità di presentarci come "pazze" o strane o fuori di testa non sia un modo per crearci uno spazio di movimento e di azione, quasi un alibi rispetto all'idea di mamma perfetta e santificata che tutte abbiamo in mente e che molti ci propinano sin dalla nostra più tenera età.

Come sarebbe bello poter essere noi stesse senza dover ironizzare sulla nostra condizione mentale: scoprirci a rubare la Nutella di nascosto prima che i nostri figli la divorino tutta, lasciarci andare ad un liberatorio lancio di oggetti (sul muro non sulla prole), nutrire fantasie scabrose sul farmacista che ci porge la confezione delle coppette assorbilatte e sentirci perfettamente normali e perfettamente mamme.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: