Libri per bambini: Il coraggio di essere coraggiosi

Domenico Barillà, Emanuela Bussolati, Il coraggio di essere coraggiosi

Il coraggio di essere coraggiosi è un libro che fin da subito mi aveva affascinato, per le sue bellissime illustrazioni e il suo formato particolare (è quadrato). Quando l'ho letto ai bimbi, sono rimasta davvero stupita: nonostante sia un libro abbastanza "tosto" e difficile, a loro è molto piaciuto.

Si tratta di un testo scritto a quattro mani da Domenico Barrillà, psicoterapeuta e scrittore, e da Emanuela Bussolati, autrice ed illustratrice. È un'isieme di storie e riflessioni sul coraggio, inteso come capacità di superare le proprie paure e il senso di inadeguatezza che l'essere piccoli porta quasi inevitabilmente con sé (aspetto al quale noi genitori molto spesso non badiamo). Il libro è multilivello, costruito cioè con due storie che si incorciano: una voce narrante (di bimbo o di mamma), e un piccolo bruco che, aiutato da un altrettanto minuscolo ragnetto, trova il coraggio di diventare ua farfalla.

Il sottotitolo recita: Diventare grandi senza fare i furbi e senza sentirsi stupidi per questo. In effetti, uno degli aspetti principali del libro consiste nel mostrare come si possano risolvere problemi e come si possa vincere chiedendo aiuto agli altri, e resistendo alla tentazione di voler vincere "a tutti i costi".

L'ho trovato ottimo per settembre, un periodo di grossi cambiamenti che i miei bimbi patiscono sempre un po', e mi sento di consigliarlo a tutte le mamme che hanno dei bimbi dai 4 anni in su in fase di "cambiamenti", come una nuova scuola, o una nuova casa.

Il coraggio di essere coraggiosi è il primo testo di una collana ideata e curata dallo stesso Domenico Barrillà, dal titolo eloquente: Crescere senza effetti collaterali, è edito da Carthusia e costa 12,90 euro.

  • shares
  • Mail