A leggerlo pare una burla, uno sfogo irreale tanto per dire la prima stupidaggine che passa per la testa, il gruppo su Facebook che nelle ultime ore sta facendo scandalo in Italia è “Educhiamoli a suon di sberle”, poca fantasia e tanta azione, i commenti sono terribili “Ho due figli che picchio ogni volta che sono ubriaca, ma non avevo mai pensato che potrei picchiarli anche da sobria”, “Legarli a una sedia e prenderli tutti a schiaffoni dalla parte delle nocche”, “Sberle? Ma certo! Se poi date preventivamente sortiscono in un esilarante effetto sorpresa”.

L’Osservatorio sui Diritti dei Minori ha denunciato la pagina, ma non sono l’unica a pensarla come una provocazione, uno scherzo di cattivo gusto, esagerato e che sicuramente richiede un intervento di chiusura, ma pur sempre lontano dalla realtà, spero.

Via | Adnkronos

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto