Sondaggio: paternità e maternità cambiano davvero le persone?

Foto antica di famiglia con tratti orientaliQuante volte, quando ancora eravamo delle semplici ragazze, ci siamo sentite apostrofare con la frase: quando sarai mamma capirai? A volte ce lo diceva nostra madre per convincerci che le sue scelte educative erano giuste, a volte ce lo diceva la collega che veniva stravolta al lavoro dopo una giornata di sonno, a volte, ci scommetto, persino la nonna.

Per quanto tale affermazione suoni più come una minaccia che come una predizione futura, ci siamo in qualche modo abituate a pensare che diventare madre e diventare padre cambino automaticamente le persone, solitamente in meglio. Certamente in peggio, se pensiamo alle occhiaie che non avevamo, alle ansie che non conoscevamo, al tempo libero trasformatosi in una leggenda narrata e mai verificata sul serio.

In meglio, però, riguardo alle capacità empatiche di una persona, alla sua elasticità, alla sua pazienza. C'è chi è talmente convinto di questo da offrire posti di responsabilità solo a chi è passato attraverso il cerchio di fuoco della genitorialità. Ora, se fosse realmente così non dovrebbero esistere pessimi genitori, coppie che saltano per aria, madri e padri che abbandonano i propri figli.

Sto cercando di ragionare a trecentosessanta gradi sulla questione, ma per farlo ho bisogno del parere di voi lettori di Bebeblog. Perciò ditemi, secondo voi:

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: