Neonati a pancia in giù che si arrabbiano

pancia in giù

Tutti i neogenitori si sentono dire la medesima frase dal pediatra scelto “la sua posizione è a pancia in giù, tranne quando dorme, lo dovete mettere per terra con i suoi giochini sparsi davanti a lui “ e secondo il pediatra la faccenda dovrebbe finire lì, che ci vuole a mettere un bimbo di pochi mesi a pancia in giù a giocare, ci vuole molta forza di volontà quando non ne vogliono sapere.

Il problema non è la posizione, appena metto mia figlia a pancia in giù sopra al suo bel tappetino colorato cosparso di giochi, lei, la viperetta, si arrabbia perchè non riesce a raggiungere tutti i giochi che vuole, e il si arrabbia è un modo gentile per descrivere il suo disappunto.

Conclusone, la posizione a pancia in giù dura pochi minuti, ammetto che il tempo si allunga col passare dei giorni e la stiamo monitorando per esultare al traguardo del gattonare, ma vedere come si incavola e urla, e si dispera, perchè non ottiene quel che vuole mi spaventa, che caratterino.

Foto | Blog.libero

  • shares
  • Mail