Prime gite, divertimento o stress?

bimbo sul prato

Credo capiti a tutti i genitori, a un certo punto mentre la creatura cresce, cresce, e fra un po' scappa, sentiamo il desiderio di portarlo a spasso, non nel parco del quartiere ma in gita, allo zoo, al lago, a vedere le paperelle, o alle giostre, ma a quale età ha un senso organizzare queste uscite e quando invece è solo uno stress dovuto all'insicurezza di mamma e papà?

Per esempio gli animali, paperelle dello stagno o zoo, sono sicuramente apprezzati molto prima delle giostrine, mia figlia ha quasi sei mesi e quando vede cani, gatti o cavalli, se la ride alla grande, uno spasso starla a vedere.

Ma le giostrine possono spaventare, e organizzarsi per uscire una giornata considerando l'armamentario da portarsi appresso può diventare un incubo, tra pappe e pannolini si rischia di tentare di affogare nel laghetto per disperazione.

Quando avete iniziato ad organizzare le prime gite per i pargoli? Uscite solo per loro che alla fine hanno divertito anche voi, un incubo o è stato un piacere?

Foto | Windoweb

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: