Neonati, genitori e aperitivi

ristoranteQuando arrivano la vita cambia drasticamente, a mio avviso in meglio, un bambino in famiglia porta novità in ogni settore, i ritmi della giornata accelerano, le esigenza sono solo sue, e ci mancherebbe, e anche i rapporti sociali variano, amici che restano incantati dalla nuova creatura amici che vanno, perchè gli orari non sono più compatibili.

A volte però mancano anche a mamma e papà l'aperitivo, la cena, la birra in compagnia, e allora fanno qualche timido tentativo di uscita, se fortunati riescono nell'intento, i cambiamenti vengono graditi e magari la piccola peste regala anche qualche sorriso, altrimenti son dolori, il cambio di orari, il rumore, la troppa gente sono un ottimo motivo per far scattare la protesta, in entrambi i casi alle dieci di sera scatta il coprifuoco.

Alla fine in tanti si rassegnano alla nonna o babysitter di turno, ma i primi tempi è davvero difficile lasciare la creatura anche a persone fidate, e allora che fare? Personalmente devo scegliere, o l'aperitivo, o la pizza, entrambe le cose è chiedere troppo e potrebbero scatenarsi rappresaglie pesanti.

  • shares
  • Mail