Ieri ho comprato il porta pappe termico, quando l’ho visto mi si è illuminato lo sguardo, già mi vedevo chiusa in casa coperta di crema di riso, impossibilitata nei movimenti, o con pentolino a seguito a prostrarmi per chiedere un po’ di fuoco, e invece la tecnologia mi è venuta in aiuto, al biberon termico ecco che si aggiunge il porta pappa, stesso concetto, forma differente.

Certo, uscire con un pargolo non è mai facile, soprattutto se la gita vuole tutta la giornata, ma è una conquista sapere che è fattibile, a meno che dopo il primo tentativo non decida che è comunque tutto troppo faticoso rimandando gioia e dolori a tempi meno difficili.

Voi come avete affrontato le prime pappe e il desiderio di libertà? Non lo avete nemmeno preso in considerazione o siete diventate maghe, e maghi, dell’organizzazione fuori porta?

Foto | Bambinoinforma

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Tutorial: Pon pon decorativo di carta di giornale

Altro su Alimentazione per bambini Leggi tutto