Seguici su

Salute

Il 2 aprile è la Giornata mondiale dell’autismo contro pregiudizi e barriere

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale per rflettere sull’autismo e sulle barriere e i pregiudizi ancora presenti!

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale dell’Autismo. In Italia sono 400mila le persone che soffrono di questo disturbo, che colpisce 1 bambino su 80. La giornata è stata istituita nel 2007, per poter riflettere e parlare di questa condizione, per dire addio per sempre a tutti i pregiudizi e cercare di abbattere tutte le barriere che rendono la vita dei bambini autistici e delle loro famiglie più difficile.

Purtroppo ancora oggi chi soffre di autismo è guardato con diffidenza, perché le persone non conoscono cosa si nasconde in realtà dietro questa malattia, come dimostrato dalla recente strage di bambini nel Connecticut: la giornata di oggi ci permette di parlare dell’autismo e sfatare miti pericolosi.

La Giornata dell’autismo è stata istituita nel 2007 dall’Onu, per poter promuvoere la conoscenza di questo disturbo che colpisce moltissime persone: prima era semplicemente legata alla pazzia, mentre oggi sappiamo che ci sono molti autistici che riescono a condurre una vita “normale”. Ma, come sottolineato da Stefano Trasatti, direttore del sito SuperAbile, di autismo si parla ancora troppo poco. E a volte i media ne parlano male, come nel caso della strage del Connecticut.

Lo spettro autistico è vastissimo. Ci sono persone che hanno una vita normale. L’autismo non si può guarire ma esistono delle cure specifiche che possono migliorare le condizioni del singolo. In Italia sono stati fatti dei passi avanti enormi.

Per fortuna ci sono moltissime associazioni, come la Angsa, formata da genitori di bimbi autistici, che mettono in atto eventi per parlare di autismo, sollecitando anche le istituzioni a fare di più, soprattutto a informare maggiormente i genitori di bambini affetti da autismo sul fatto che non sono soli.

In Italia esistono diversi gruppi di mutuo auto aiuto. E’ fondamentale non farsi imprigionare i una gabbia d’angoscia. L’autismo disorienta molto più di altre forme di disabilità, ma può avere dei piccoli margini di cura. Si può intervenire con lentezza e costanza. E’ indispensabile, inoltre, evitare il fai da te. Le soluzioni miracolose non esistono ancora.

Via | Il Fatto Quotidiano

Leggi anche

Asilo nido Asilo nido
Cronaca3 giorni ago

Bonus asilo nido 2023: cos’è e chi può richiederlo

Il bonus asilo nido 2023 è un sussidio per le famiglie per sostenere le spese del nido: vediamo quali sono...

Latte biberon allattamento Latte biberon allattamento
Alimentazione per bambini4 giorni ago

Latte di asina, sostituto perfetto al latte vaccino: tutti i benefici per il bambino

Il latte di asina è il latte più simile a quello materno, ed è perfetto da usare per l’alimentazione del...

test gravidanza positivo test gravidanza positivo
Gravidanza5 giorni ago

Si può rimanere incinta con il ciclo? Ecco cosa c’è da sapere

In moltissime si chiedono se si può rimanere incinta con il ciclo mestruale, cerchiamo quindi di fare chiarezza sull’argomento. E’...

Gravidanza maschio o femmina Gravidanza maschio o femmina
Gravidanza6 giorni ago

Calendario cinese della gravidanza: come scoprire se il bebè sarà maschio o femmina

Il calendario cinese della gravidanza permette di scoprire se il nascituro sarà maschio o femmina: scopriamo come funziona! Il calendario...

Bambina che dorme papà Bambina che dorme papà
Intrattenimento6 giorni ago

Ninna nanna mamma, testo: la canzone perfetta per far addormentare i bambini

Ninna nanna mamma: ecco il testo della famosa filastrocca e canzone amata molto da tutti i bambini e dai genitori....

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Bimbi in automobile1 settimana ago

Lunghi viaggi in auto: 3 idee per intrattenere i piccoli

Durante i lunghi viaggi in auto i bambini tendono ad annoiarsi molto facilmente, questo perché devono stare seduti e non...

colesterolo colesterolo
Salute1 settimana ago

Vino: perché aiuta contro il colesterolo?

Il controllo dei valori del colesterolo è fondamentale se si ha intenzione, comprensibilmente, di mantenere in salute il sistema cardiovascolare...

campo di concentramento campo di concentramento
Educazione1 settimana ago

Giornata della Memoria: come spiegare la Shoah ai bambini

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria: ecco come spiegare quel periodo buio della nostra storia ai più piccoli....

outfit pioggia stivali outfit pioggia stivali
Intrattenimento1 settimana ago

Weekend di pioggia: come intrattenere i bambini?

L’inverno non è la stagione preferita di chi ha figli per diversi motivi, a partire dai malanni che i bambini...

Paris Hilton Paris Hilton
Celebrità2 settimane ago

Paris Hilton è diventata mamma, il figlio è nato da maternità surrogata

Paris Hilton è diventata mamma: l’ereditiera ha annunciato oggi la nascita di suo figlio, probabilmente nato da madre surrogata. Paris...

Mamma che allatta al seno Mamma che allatta al seno
Allattamento2 settimane ago

Allattamento e ciclo: cosa c’è da sapere a riguardo

Cosa c’è da sapere sull’allattamento e ciclo dopo il parto? Ecco tutte le informazioni più utili sul cosiddetto capoparto. Quando...

Neonato appena nato Neonato appena nato
Mamma2 settimane ago

Rooming-in, è sicuro? Cos’è e come funziona questa pratica per le neo mamme

Rooming-in, una pratica che permette a mamma e neonato di stare insieme 24 ore al giorno in ospedale: cerchiamo di...