Neomamme: come truccarsi alla velocità della luce

Primo piano di donna con pennello da trucco
Da quando abbiamo un bambino o due che girano per casa, truccarsi è diventata un'impresa impossibile. Quando ho ripreso a lavorare cercavo di darmi una sistemata in ufficio, ma era difficile: non avevo un bagno (incredibile, ma vero) e passavo tutto il tempo dietro una scrivania praticamente in vetrina. In quel momento ho pensato che, se non volevo finire come Angela Finocchiaro, dovevo assolutamente inventarmi qualcosa. Tenendo anche conto del fatto che sono di una pigrizia notevole.

Negli anni ho messo a frutto una mia personalissima combinazione di strategie e ve la propongo, ma, naturalmente, attendo tutti i vostri trucchetti di neo mamme. Partiamo dalla sera prima. E' fondamentale struccarsi, anche con le salviettine o con i prodotti due in uno, e mettere una crema ricca: il mattino dopo avremo i tratti distesi e serviranno meno correzioni.

Al mattino, dopo aver lavato il viso, mettete una crema ad assorbimento veloce. Non sarà il massimo dell'idratazione o non spianerà le rughe, ma a quello ci ha già pensato la crema per la notte. Dopo la crema avete tre possibilità: fondotinta opacizzante, se siete iperveloci a stenderlo oppure solo un correttore per occhiaie e piccole macchie oppure, ve lo consiglio, mettete soltanto una base per il trucco.

Copre le imperfezioni, opacizza la pelle, le dona un aspetto sano. Vi farà sembrare, insomma, struccate ma belle. Poi saranno sufficienti un mascara e un lucidalabbra o burro cacao rosa, che potrete applicare mentre correte ad accompagnare i vostri figli all'asilo. Certo, se svolgete un'attività in cui dovete essere sempre perfette, i miei accorgimenti non sono sufficienti, ma per una consolidata routine, credetemi, vanno benissimo.

Dimenticavo: tenete a portata di mano un burro cacao rosato, una semplice crema per il viso e un pennellone da fard pulito. Ogni volta che i vostri piccoli tenteranno di interrompervi, potrete dare loro uno degli accessori per il trucco. Saranno felicissimi di imitarvi davanti ad uno specchio, lasciandovi così il tempo di ultimare le operazioni.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail