Premessa: non conosco personalmente il prodotto in questione. Non avendolo mai provato, perciò, le mie considerazioni si basano su quanto letto nella pagina web che lo pubblicizza. Se voi lettrici di Bebeblog lo avete comprato per i vostri bimbi, mi piacerebbe sapere cosa ne pensate.

Fatta la premessa, vi dirò che quando ho letto Swim trainer mi sono subito incuriosita. Mia figlia vuole imparare a nuotare, ma purtroppo ha una madre più che ansiosa, dunque attenta ad ogni accessorio che possa “metterla in sicurezza” mentre impara. E’ per questo che per ora va in piscina solo con suo padre.

Lo Swim trainer è una sorta di salvagente molto più strutturato, più solido, dotato di un cintura di sicurezza. Seguendo le istruzioni, presenti anche sul sito, dovrebbe aiutare i bambini, con il nostro aiuto, ad imparare più agevolmente i movimenti dello stile rana.

Sulle prime, lo ammetto, ho pensato che non c’è nessuna differenza tra questo genere di articolo ed un qualsiasi supporto gonfiabile per bambini. Forse, però, potrebbe essere utile in caso di bambini particolarmente insicuri o con difficoltà di movimento. Di sicuro mi sembra improbabile che possa sgonfiarsi all’improvviso come accadeva invece regolarmente al mio salvagente, più di trent’anni fa.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Mille mila modi per sapere il sesso del tuo bambino

Altro su Sicurezza bambini Leggi tutto