Se siete maniache dell’igiene, con qualche cenno di disturbo ossessivo compulsivo o di psicosi, non leggete questo articolo. Per molte persone potrebbe essere davvero inquietante, perché associa il tenero mondo dell’infanzia ad una delle aggressioni più spietate: la carica dei batteri.

Stando ad una ricerca, i seggioloni presenti nei luoghi pubblici (ristoranti, fast food, aree di servizio e via dicendo) contengono una percentuale di batteri per centimetro quadro superiore a quella presente sui water dei bagni pubblici. Inquietante, vero?

Certo, quando leggiamo di simili ricerche, è importante scoprire chi le ha commissionate e divulgate. In questo caso si tratta di un’azienda che produce disinfettanti batterici e quindi potrebbe essere, come dire, interessata ad incrementare la vendita di questo genere di prodotti.

Ora, è bene che sappiate che se volete disinfettare tutto ciò che il vostro bambino tocca, meglio infilarlo in uno scafandro sia in casa che fuori casa. Questo non vuol dire che non dobbiamo porre attenzione all’igiene dei luoghi che frequentiamo, specie quando parliamo di bagni pubblici, ma che dobbiamo mantenere un atteggiamento equilibrato.

Altrimenti oltre a tenere nostro figlio in una bolla protettiva, dovremo cominciare a disinfettarci ogni volta che lo tocchiamo, visto che siamo dei veri e propri ponti per i germi e i batteri che ci attraversano colpirlo senza pietà.

Via | Pagine Mamma
Foto | Flickr

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto