La Befana, è brutta e porta il carbone, mamma ma deve proprio venire a trovarci?

BefanaIn effetti, non ha tutti i torti, non trovate? La Befana è una strega, da sempre ci hanno abituati a immaginarla come una vecchietta, bruttarella, gobba con un naso che scompone anche i più contrari alla chirurgia plastica, e per non tralasciare nulla porta pure il carbone ai bambini cattivi.

E rieccoci, il bambino, lo stesso della lettera a Babbo Natale, ci osserva sempre più perplesso, il vecchietto passa per il camino, che non abbiamo, per portare i regali ai bambini buoni, mentre la strega porta il carbone ai bambini cattivi, sospiro, i bambini non hanno un attimo di pace.

Noi la calza non la mettiamo, il bimbo non ne vuole sapere della vecchietta, e poi anche la strega passa dal camino, non vedi com'è sporca? Ma tu sei un bambino buono, ai bimbi buoni la Befana porta i dolcetti, non il carbone, risposta serafica, io non mi fido.

E ora dobbiamo convincerlo, spiegargli che le calze sono una tradizione, che la Befana non è cattiva, solo brutta, ma che colpa ne ha lei, alle mamme femministe a questo punto verrà un momento di accesa euforia in difesa delle donne bruttine, ma al bimbo non interessa.

Alla fine sempre con lo sguardo accigliato e sospettoso accetta, ma mettiamo solo le calze di papà, perchè? Sono bucate.

Povera Befana.

  • shares
  • Mail