Caro giocattoli, a parità di articolo si può risparmiare fino al 20%

Giocattoli in vendita La differenza di prezzo per uno stesso giocattolo in due centri commerciali può arrivare anche al 20%. Lo rileva MDC Junior, il dipartimento dedicato ai più piccoli dell'associazione Movimento Difesa del Cittadino per la quale lavoro.

Il dato proviene da un'indagine del dipartimento sui prezzi dei giocattoli nelle province di Milano e Varese “ampiamente rappresentative dal punto di vista della distribuzione su scala nazionale, grazie all’elevata contrazione di centri commerciali, che permette una buona concorrenza sui prezzi”. La rilevazione ha riguardato 50 articoli: giochi tecnologici, per l’infanzia fino a tre anni, per bimbo e bimba dai 2 ai 16 anni e in scatola.

Per quanto riguarda i giochi per bimbo e bimba dai 6 mesi fino ai 6 anni le differenze di prezzo più eclatanti riguardano la Casa Albero di Winnie the Pooh che va dai 23,90 euro dell'Iper coop Centro Sarca di Sesto San Giovanni ai 49,90 euro del Carrefour di Gallarate. In questo caso si può risparmiare fino al 52%!

Il dato più evidente osservando i prezzi dei giochi bambino dai 2 ai 12 anni è l'alto prezzi di questi prodotti. Come evidenzia MDC Junior “i costi continuano a lievitare con l’età interessata, anche se, ad esempio ne “I Gormiti” spesso non è neppure segnalata”. E proprio questi guerrieri sono i protagonisti dell'escursione maggiore per questa categoria di giochi: per il “ Double Attack” e “Il Vulcano infuocato” l'indagine ha rilevato differenze fino a quasi al 30% da un centro all’altro.

Nel mondo delle bambine regnano invece le attualissime Winx, le fatine che nella versione Enchantix possono costare da un minimo di 12,90 euro (Carrefour di Gallarate) a 22,50 euro (Toy Center di Milano). Proibitivo invece il costo del tradizione Cicciobello” che nella versione “bua”: può costare € 79.90. La vecchia e intramontabile Barbie ha invece prezzi diversi a seconda delle versioni. Notevole il risparmio se si opta per Barbie estate o tropici (9,90 euro) invece di Barbie magia delle feste ( da 39,90 a 49,90 euro).

Dopo questa panoramica di marche, versioni e prezzi il consiglio di MDC Junior è “visitare più negozi ed effettuare il classico controllo “qualità/prezzo”, senza ovviamente dimenticare che, nell’acquisto dei giocattoli non è corretto utilizzare, nella valutazione, il solo parametro economico”. Sul sito dell'associazione potrete trovare la specifica di tutte le rilevazioni e anche i consigli per acquistare in sicurezza. Buone compere!

Via | MDC
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail