Latte, biscotti e miele per Babbo Natale

Babbo Natale Che emozione! Stasera in tutte le case del mondo in cui ci sono i bambini arriverà Babbo Natale. Persino noi adulti, che non crediamo più alle fiabe, indossiamo per una notte i panni del bimbo credulone per poter convincere i nostri figli che sì, è proprio vero che stanotte l'omone con la barba bianca, vestito di rosso, arriverà anche a casa nostra. Anche se il camino non c'è!

E allora, come rendere più credibile tutto quanto? Come riscaldare l'atmosfera e renderla ancora più magica? La tradizione ci viene incontro suggerendo soluzioni a prova di bambini increduli. Mi sono resa conto, però, che non tutti i neogenitori sono a conoscenza dei riti preparatori per il Babbo Natale e così vi racconto il da farsi.

La notte della Vigilia, prima di mettere a nanna i piccoli, prepariamo sulla tavola o vicino all'albero una tazza di latte caldo e miele, qualche biscotto e un bicchiere di vino.

I nostri bimbi rimarranno colpiti da questi preparativi e si convinceranno ancor di più che qualcuno arriverà. Poi, mentre i nostri angioletti dormono, svuotiamo la tazza, sbricioliamo i biscotti e - se vogliamo esagerare - sporchiamo anche il tovagliolo: i bimbi, svegliandosi la mattina, crederanno che Babbo Natale e gli gnomi, stanchi dopo il loro lungo viaggio, si siano fermati a sorseggiare il latte e a bere il vino prima di andarsene per proseguire il loro giro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail